Ecclesia orans

Periodica de Scientiis Liturgicis




La Veglia Pasquale nella liturgia ambrosiana (II)
La catechesi veterotestamentaria

Norberto Valli

Abstract

This second article on the Easter Vigil in the Ambrosian rite considers the six liturgical readings, that form the so-called “Old Testament Catechesis,” and their relating chants and prayers. It is a complex of biblical texts and eucological elements that shows to have maintained quite a remarkable stability in all the available sources. The only alteration in the succession of these pericopes that occurred over the centuries has been corrected only in 2008 in the renewed version of the Ambrosian Lectionary. From the analysis of the individual items the understanding of the Passover in the early centuries of Christianity clearly emerges; this understanding from its Jewish matrix and through the different patristic interpretations from Asia Minor to Alexandria has been synthesized by the Ambrosian liturgy in a truly original way.
Sommario

Questo secondo articolo dedicato alla Veglia Pasquale ambrosiana prende in considerazione le sei letture che compongono la Catechesi veterotestamentaria con i canti e le orazioni che le accompagnano. Si tratta di un complesso di testi biblici e di elementi eucologici che denota una notevole stabilità nelle fonti disponibili: l’unica alterazione nella successione delle pericopi avvenuta lungo i secoli é stata corretta in occasione della pubblicazione, nel 2008, del Lezionario ambrosiano rinnovato. Dall’analisi dei singoli elementi emerge la comprensione della Pasqua elaborata nei primi secoli del cristianesimo, a partire dalla matrice giudaica e attraverso le diverse interpretazioni prodottesi in epoca patristica dall’Asia Minore ad Alessandria, sintetizzate in modo originale nella liturgia della Chiesa milanese.