Ecclesia orans

    Periodica de Scientiis Liturgicis




La parola al direttore

Che cos'è Ecclesia orans

    Il 2 febbraio 1984, Festa della presentazione del Signore, vedeva la luce quella che il suo primo Direttore, P. Adrien Nocent, OSB, del Monastero di Maredsous in Belgio, definirà una "piccola bambina", a motivo proprio dell'inizio dei suoi primi vagiti che col passare degli anni sarebbero diventati ben articolati sintagmi e discorsi di teologia liturgica che, raccolti nelle sue pagine, avrebbero contribuito alla crescita e alla fondazione di un pensare e agire liturgico basato sulle fonti e sulla Tradizione della Chiesa: la Rivista Ecclesia Orans.

    Dopo 22 anni di impegno, da parte del Pontificio Istituto Liturgico, nella riflessione e nello studio della scienza liturgica, nonché nella formazione dei futuri docenti di liturgia, dei ricercatori, dei direttori delle commissioni liturgiche e animatori liturgici fornendo una solida formazione che considerasse un approccio storico e teologico alla liturgia, si sentiva l'urgenza di dar vita ad una rivista dell'Istituto che ne diventasse l'organo ufficiale della sua riflessione teologica e una piattaforma di condivisione del sapere liturgico da parte dei docenti e dei dottorati.

    Chiari i principi e gli obiettivi della rivista, innestati nella Costituzione liturgica Sacrosanctum concilium, con particolare riguardo agli articoli 15, 16, 23 e 44.

    La nostra rivista, nata in seno al Pontificio Istituto Liturgico, perciò, attingendo alla sapienza monastica e conservando un taglio prettamente scientifico a carattere internazionale, ormai da trent'anni, sulla scia del Concilio Vaticano II e della riforma liturgica da esso promossa, continua il suo servizio a favore della Scientia liturgica, aprendo i propri spazi per favorire un proficuo dialogo e uno scambio tra docenti, studiosi e cultori di liturgia.

    Ecclesia orans, con la sua uscita semestrale, rimane l'organo ufficiale del Pontificio Istituto Liturgico e luogo di confronto e di crescita per l'incremento di una seria riflessione teologico-liturgica, a partire dallo studio delle fonti. È sufficiente leggere gli editoriali di P. Adrien Nocent, OSB, per comprendere come la rivista, già "dalla prima ora", fosse affidata ai docenti del PIL, sebbene la redazione sia stata sempre, e lo è tuttora, disponibile ad accogliere contributi scientifici provenienti da altre istituzioni.

Il sito

    A 30 anni dall'inizio del suo servizio a favore della Scientia liturgica e al principio del mio mandato quale direttore scientifico di Ecclesia orans, sono lieto di inaugurare il web site della rivista nel quale potrete trovare tante notizie e servizi utili per la vostra ricerca e per la vostra informazione, seguirci attraverso twitter e avere la possibilità di effettuare l'abbonamento direttamente on-line, senza muovervi di casa. La vostra richiesta di abbonamento vi proietterà direttamente nel sito della EOS Verlag, la Casa editrice nella quale la rivista viene stampata, nel quale potrete, scegliendo la lingua di riferimento più comoda, effettuare l'abbonamento con la vostra credit card. Troverete, inoltre, anche gli indirizzi utili per poterci contattare o inviarci le proposte dei vostri articoli o contributi per la rivista, dopo aver dato un'occhiata alla finestra relativa alle "Norme per i collaboratori".

    Certi di aver fatto cosa gradita a coloro che da anni collaborano per la pubblicazione di Ecclesia orans, rivolgo a tutti un saluto cordiale e vi lascio con le parole che P. Anscar Chupungco, OSB, già Preside del Pontificio Istituto Liturgico, e il P. Adrien Nocent, OSB, ebbero a scrivere rispettivamente nella Presentazione e nell'Editoriale della prima uscita della rivista, nel 1984.

Prof. don Pietro Angelo Muroni
Direttore Ecclesia orans